Verbale del 28 febbraio 2019

I bambini aggiornano i consiglieri assenti la seduta precedente di quanto condiviso relativo alla mensa. A. ricorda che era stato detto che la mensa delle scuole Bai e Battisti sono troppo rumorose e inoltre che alcuni cibi non sono buoni.

Vengono distinte le questioni emerse:

-La mensa non deve essere obbligatoria

-Chi vuole rimanere a scuola deve avere la possibilità di portarsi da mangiare da casa e mangiare in classe con una maestra

-Il tempo per mangiare, mezz’ora, è troppo poco perché bisogna magiare su due turni.

“Gli insegnanti hanno detto che non si può portare il cibo da casa.”

“Se una parte di bambini mangia in mensa e una in classe, allora il tempo del pranzo è per tutti di un’ora. Adesso mezz’ora è poco, bisogna mangiare troppo in fretta.”

Tutti concordano che la mensa è troppo rumorosa e che in classe ci sarebbe meno chiasso.

“Durante un campo estivo che si fa alla Battisti, la mensa è più buona.”

Viene chiesto ai bambini cosa secondo loro si può migliorare:

“La pizza non cuoce bene, secondo me devono prendere una padella/teglia nuova perché la pizza è bruciata o non è cotta. L’insalata c’è troppe volte. Gli altri bambini propongono di mettere anche i pomodori e, se qualcuno vuole l’aceto, di lasciare a disposizione la bottiglia per condire l’insalata. Inoltre mi hanno anche detto che si potrebbe fare un’insalata mista con dentro anche il pollo.”

“Quando fa caldo si potrebbe proporre di fare la pasta fredda.”

“Lo scorso anno se non volevamo qualcosa potevamo dire di no, adesso ci obbligano a prendere tutto. Ma se non ci piace poi lo avanziamo. Per esempio mercoledì c’era l’insalata ed è avanzata perché non piaceva quasi a nessuno.”

In merito al tempo i bambini condividono che per l’orario scolastico è meglio iniziare alle 8. Però l’intervallo potrebbe essere di 30 minuto e la pausa pranzo dalle 13.30 alle 14.30. Inoltre propongono di estendere l’orario a tutti i pomeriggi fino alle 16.00/16.30 e poi non avere compiti al termine della scuola.

“A me vanno bene gli orari che ci sono adesso, anche con i compiti.”

“Nelle 7/8 ore di scuola prevedere mezz’ora di intervallo e un’ora di mensa.”

“Sono d’accordo nell’iniziare alle 8 e finire alle 16 o 16.30.”

“Lo scorso anno però abbiamo fatto una lettera e non è ancora cambiato nulla.”

Rispetto all’intervallo:

“I bambini della Bai nell’intervallo vogliono uscire e andare al parchetto a giocare.”

“Adesso alcune classi vanno al parchetto nelle ore di motoria.”

“Noi adesso facciamo l’intervallo un po’ più lungo perché le maestre non si accorgono del tempo che passa…”

“Noi invece non usciamo mai.”

“Anche la IV C non esce mai.”

“Stamattina l’abbiamo chiesto e la maestra ha detto che faceva troppo freddo. Non usciamo quasi mai.”

“Anche noi non usciamo all’intervallo.”

“Noi non usciamo all’intervallo, in altre ore invece sì.”

Tutti i bambini chiedono di poter uscire almeno quando è bel tempo:

“Venerdì al posto di motoria siamo andati nel pratone a ripulirlo, prima la maestra ce l’ha chiesto.”

“Noi usciamo al parco vicino alla Bai al venerdì.”

“Io vorrei andare all’oratorio per l’intervallo.”

“Oppure in piazzetta.”

“O al camping.”

“Adesso facciamo l’intervallo in classe.”

“Anche noi in classe, facciamo merenda in 10 minuti.”

“Se è bello noi andiamo in cortile.”

“Noi stiamo a volte in classe e a volte in cortile, non usciamo mai dalla scuola, mi piacerebbe.”

“Alcune volte l’intervallo dura mezz’ora, altre volte dura pochissimo.”

“Non abbiamo mai saltato l’intervallo, ma per punizione è capitato qualche volta di farlo seduti in classe.”

“Anche a noi, seduti e in silenzio.”

“Sì, a chi si comporta male, lo fanno fare seduti. Però non succede da tanto.”

“La maestra ci fa annoiare. Io vorrei andare o in cortile o fuori. Non ci fa nemmeno usare le carte che portiamo noi.”

“L’anno scorso potevamo portare noi dei giochi, adesso no.”

La seduta si conclude con la lettura della lettera scritta dalla classe di uno dei consiglieri in cui si richiede l’acquisto di un vocabolario per una compagna di classe che, a causa della pioggia entrata dalla finestra in classe, si è rovinato.

 

 

Prossimi Eventi
Eventi nel calendario
<< Giu 2019 >>
LMMGVSD
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
Archivio News