Restituzione Consiglio Comunale dei Bambini del 15/06/2015

Il 15 giugno si è svolto, in sala Consiliare, l’incontro pubblico alla presenza del Consiglio dei Bambini, del Consiglio Comunale e una rappresentanza della scuola.

La coordinatrice del Consiglio dei Bambini, Renata Parise, ha evidenziato quanto per i bambini sia importante essere ascoltati dagli adulti, quanto sia sentito il tema dei diritti e ci debba essere spazio per i sogni in una città che desideriamo sia sempre più a misura di bambino e migliore per tutti.

I Consiglieri hanno illustrato le tematiche trattate nelle 12 sedute: il diritto di essere ascoltati, come sancito dall’articolo 12 della Convenzione dei diritti dell’infanzia, il rispetto dei Diritti fondamentali per tutti i bambini (diritto alla libertà, diritto di uguaglianza, diritto allo studio, diritto al gioco, diritto ad avere una famiglia, diritto ad essere curati, …) e l’importanza del tempo dei bambini, visto come tempo obbligatorio e tempo libero. Tra le tante idee e proposte emerse nelle animate sedute, i bambini del Consiglio hanno elaborato specifiche richieste per la scuola, i genitori e l’Amministrazione comunale.

Alla scuola hanno chiesto:

  • di avere meno compiti perchè occupano troppo il loro tempo libero;

  • che i compiti siano facoltativi nel fine settimana;

  • che l’intervallo sia più lungo.

Ai genitori hanno chiesto di avere più tempo libero e anche di poterlo gestire da soli.

Per la città hanno chiesto: più marciapiedi per tutti, più illuminazione, più giochi nel parco di San Salvatore e di aggiustare lo scivolo al parco I° Maggio, cartelli contro il fumo adiacenti alle scuole, di aiutare con borse di studio chi va bene a scuola ma anche chi è in difficoltà. Hanno ricordato alla Giunta le richieste fatte lo scorso anno: più spazi pubblici, una città più pulita e con più cestini, avere cibo più buono in mensa e di non sprecarlo, pareti più colorate in mensa, bacheche in città aggiornate, …..

La Giunta ha ripreso le richieste del Consiglio dei Bambini riportando quanto è stato fatto e quanto verrà fatto in futuro. Nello specifico si realizzeranno a Malnate due parchi tematici e un parco inclusivo per tutti, sono stati aggiunti dei cestini per tenere più pulita la città, è stata fatta una convenzione con il privato sociale per recuperare pane e frutta dalle mense scolastiche, sono stati fatti laboratori in piazza proponendo ricette antispreco, sono state assegnate borse di studio, le bacheche sono aggiornate. L’assessore Riggi ha chiesto ai Bambini del Consiglio di trovare degli slogan da mettere vicino ai cestini per una maggiore sensibilizzazione. L’assessore Croci ha proposto “il giro gioco”, presente già al parco I° Maggio, anche per il Parco di San Salvatore (giochi usati che vengono messi a disposizione di tutti).

La rappresentante della scuola Luisa Franzi ha raccontato una fiaba sul tempo e su quanto sia strettamente legato alle emozioni.

L’incontro si è concluso consegnando alla scuola e al Sindaco un cartellone con i pensieri dei Bambini del Consiglio e dei loro compagni sui compiti, mentre scorrevano alcune foto che rievocavano momenti passati insieme, sulle note della canzone di “Cittadinanza”, inventata dai nostri piccoli consiglieri per l’evento di “Sindaci&Sindaci”, tenutosi a Malnate il 9 maggio scorso.

Prossimi Eventi
Eventi nel calendario
<< Ott 2017 >>
LMMGVSD
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Archivio News