Verbale del 16 marzo 2015

Nel proseguire il lavoro sui compiti i consiglieri portano quanto raccolto dai propri compagni di classe.
Chi con una sintesi, chi con pensieri individuali di ogni compagno, ogni bambino legge a tutti il proprio lavoro.

Dai consiglieri di 4^:

  • I compiti sono troppi; vogliamo più tempo per giocare
  • I compiti vanno bene
  • Per me sono tanti
  • I compiti mi impegnano molto
  • Di italiano e analisi logica abbiamo troppi compiti
  • Ci danno abbastanza compiti per bambini della nostra età
  • Non ho quasi più tempo per giocare
  • Per me sono troppi, non dovrebbero dare i compiti nel week-end

Dopo una sintesi di quanto riassunto dai bambini di 4^ si passa ad analizzare quanto raccolto dai consiglieri di 5^:

  • La maggior parte dei miei compagni dice che abbiamo troppi compiti
  • La regola dei compiti solo facoltativi per il fine settimana non viene rispettata
  • Dei miei compagni 21 dicono che sono troppi, 3 che sono pochi
  • Dei miei compagni 13 dicono che sono tanti, 11 giusti, 2 pochi

Renata chiede ai bambini come intendono sintetizzare il lavoro di analisi svolto per poter realizzare una sintesi. I bambini terminano il disegno iniziato la volta scorsa.
Renata: “Dobbiamo pensare a cosa fare dei vostri fogli e a chi spiegare il nostro lavoro”.
L. : “Possiamo chiedere al Sindaco di andare un giorno nelle scuole a parlare di questo lavoro sui compiti”.
L. : “Dirlo alle maestre”.
E. : “Si potrebbe fare un incontro maestre, Sindaco e compagni per spiegare il nostro lavoro”.
G. : “Secondo me lo si può dire al dott. Valli, il dirigente”.
Renata:  “Vedremo in seguito quale modalità utilizzare per presentare il nostro lavoro”.
I bambini decidono di utilizzare due cartelloni per incollare i fogli che ognuno ha preparato.
Il titolo scelto è: Il nostro pensiero sui compiti.
Renata: “Quale può essere il pensiero finale?”.
G. : “Noi bambini del consiglio vogliamo meno compiti perché occupano troppo il nostro tempo libero”.
Renata: “E sul fine settimana?”.
I bambini concordano sui compiti volontari e centrati su approfondimenti/ricerche/progetti individuali come scritto nelle regole del Consiglio d’Istituto che i docenti devono osservare.
Il lavoro grafico verrà completato nel corso del prossimo incontro per permettere a chi ha dimenticato il materiale di portarlo.

Renata: “Dobbiamo fare un passo avanti rispetto alla Festa cittadina. Ricordate l’argomento? Il gusto di vivere nel mondo.
Il cibo è anche il tema di Expo di cui i bambini hanno sentito parlare. Il diritto al cibo è un diritto umano”.
Si introduce il discorso sullo spreco del cibo analizzando alcuni dati forniti dalla Coldiretti sugli alimenti acquistati che finiscono nei rifiuti:

  • il 17% di frutta e verdura
  • il 15% di pesce
  • il 28% di pasta e pane
  • il 29% di uova
  • il 30% di carne
  • il 32% di latticini

Renata: “Cosa si deve mangiare?”.
Esce la frase che i pasti devono essere equilibrati.
L. : “Oggi un mio compagno ha buttato tutti gli spinaci”.
Renata: “Cosa è per voi un pasto equilibrato?”.
G. : “Pasta al pomodoro, una bistecca, verdura, frutta. Io mangio la frutta a pranzo e a cena”.
Z. : “Io adoro la pasta al sugo o bianca o col tonno o col salame”.
Renata: “Qualcuno di voi non mangia verdura?”.
Z. : “Non mi piacciono tutte le verdure, mangio solo carote”.
Renata fa riflettere i bambini sull’importanza di non sprecare gli alimenti e di quanto sia pericoloso per la salute esagerare con il cibo oppure mangiare in modo non equilibrato. I problemi di abbondanza e spreco di cibo nei paesi occidentali fanno sì che per contro in molti paesi del mondo le persone non abbiano cibo sufficiente alla sopravvivenza.

Al termine della seduta si ricorda l’appuntamento per Sindaci & Sindaci del prossimo 9 maggio che avrà come tema il diritto di cittadinanza.
Cosa vuol dire essere cittadini?
Z. : “Essere bambini, adulti…”.
E. : “Appartenere a una città”.

Prossimi Eventi
Eventi nel calendario
<< Ott 2017 >>
LMMGVSD
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Archivio News