Verbale del 2 febbraio 2015

Sono presenti Elena, Fabio, Matilde e Renata del Laboratorio, la mamma di Giulia e il Signor Emilio.

E’ presente il Sindaco che apre la seduta con l’investitura ufficiale di due nuovi consiglieri: Zied e Giulia.
Comunica ufficialmente la data del 24 maggio per la Festa cittadina e del 9 maggio per la manifestazione “Sindaci&Sindaci”.
Si aprono i lavori con la discussione per la destinazione dei fondi raccolti durante la festa cittadina dell’anno passato.
La premessa è che i 1.000 euro raccolti debbano essere utilizzati per qualcosa che resti sul territorio di Malnate.

I Consiglieri iniziano ad esporre singolarmente le idee:
F. Sostituiamo lo scivolo del parco che si è rotto quando è caduto l’albero.
R.: I miei compagni che vanno a scuola a piedi dicono che è importante il marciapiede in via Bernasconi.
Sindaco: Per il marciapiede non c’è spazio, potremmo mettere i “Parapedonali” .
Z.: Si potrebbe mettere un gioco nel parco di San Salvatore.
G.: Potremmo mettere dei cartelli con il divieto di fumo nei pressi delle scuole. (L’importanza di questa proposta viene confermata da tutti i consiglieri).
F.: Si potrebbe illuminare meglio una via vicino alla Scuola Sabin.
Z.: Si potrebbe dare una borsa di studio a chi va bene a scuola.
F.: Chi va bene a scuola ha già questo, potrebbe montarsi la testa.
G.: Chi non ha possibilità di andare a scuola va aiutato.
Il Sindaco spiega che ci sono delle leggi che obbligano i Comuni ad aiutare i bambini con difficoltà economiche ad andare a scuola.
R.: Ci sono delle buche da riparare nelle strade.
Renata propone di approfondire la discussione per eliminare le proposte non condivise.
Si discute punto per punto per tenere infine in considerazione le seguenti proposte:
– scivolo Parco 1° Maggio
– cartelli contro il fumo nelle vie adiacenti le scuole
– parapedonali in via Bernasconi
– gioco per il parco di San Salvatore
– scuola per i Bambini che non ce l’hanno ovvero partecipare alla costruzione di una scuola.

Il Sindaco invita ad intervenire nella discussione il Signor Emilio della Fondazione Comunitaria di Malnate.
Questi comunica l’intenzione di destinare 50.000 euro raccolti alla creazione di due parchi tematici in città. I parchi saranno gestiti dalle associazioni che si impegneranno ad organizzare delle attività correlate in modo tale da contribuire a rendere vivi i parchi in maniera continuativa (mostre, convegni, …).
I luoghi sono stati così definiti:
– nel prato di Villa Braghenti un Parco della Scienza
– nel prato di via Firenze un Parco della Sicurezza Stradale

G.: Io farei un frutteto per portare poi i frutti in mensa.
F.: Io sono d’accordo con queste idee.
Il Sindaco propone il coinvolgimento dei Bambini per la progettazione dei parchi e suggerisce i seguenti gruppi di lavoro:
– i rappresentanti di classe della scuola Bai per il Parco della Sicurezza Stradale
– i Bambini propongono invece di coinvolgere le GUIDE del Museo per il parco della Scienza

Si procede eliminando via via le proposte prima in discussione.
F.: Lo scivolo del parco potrebbe essere tolto perché qui ci sono già tanti giochi. I compagni convengono.
F.: I cartelli del fumo potremmo farli noi e risparmiare i soldi. L’idea è di farli come quelli per le cacche dei cani.

Il Sindaco si impegna a trovare una soluzione per i parapedonali di via Bernasconi.

Al termine i consiglieri convengono e decidono di destinare i 1.000 euro alla Fondazione Comunitaria di Malnate, finalizzando la somma ai Parchi tematici.

Prossimi Eventi
Eventi nel calendario
<< Ott 2017 >>
LMMGVSD
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Archivio News