Verbale del 9 febbraio 2017

Consiglieri presenti: Assenti Giulia R., Jack, e Samuele

Per il Laboratorio presenti: Renata e Tania

In anteprima si fa sapere al Consiglio la decisione del tema della Festa Cittadina del prossimo 21 maggio che la cabina di regia ha definito: “ Tempolandia” chiedendo ai bambini di esprimere che cosa secondo loro voglia dire:

Tempo per giocare

Tempo del divertimento

Parco dei giochi per perdere tempo e giocare quanto vuoi

La seduta procede chiedendo ai bambini di continuare nel lavoro per la città.

I bambini hanno infatti molte idee da condividere:

Controllare le porte dei bagni della scuola Bai e quella della classe 4°A e aggiustare le maniglie

Fare un parcheggio per disabili (accanto alla gelateria Solstizio)

Dipingere la scuola Bai con colori vivaci per renderla più bella

Far frenare le macchine in via Settembrini. Si può fare qualcosa?

Il canestro al Parco Bellavista è di nuovo rotto. Si dovranno mettere le telecamere…

Per i bisogni dei cani al parco di San Salvatore forse si dovrebbe mettere un cartello

Ma il comune non fa il DNA ai cani?

Se ne parlerà ad un prossimo incontro con l’Assessore Riggi

Nei parchi lo sporco rimane per terra per tanto tempo….

Occorre mettere la ringhiera al marciapiedi di San Salvatore nel tratto per arrivare a scuola.

Ci sono tante buche nei marciapiedi di via Libia.

I Consiglieri vengono invitati a leggere le frasi scritte durante la seduta precedente per meglio organizzare l’incontro che verrà fatto coi bambini di 1° alla Scuola Battisti.

L’obiettivo è quello di raccontare quello che fa il consiglio e l’importanza per tutti i bambini di esprimersi come previsto dall’Art. 12 della Convenzione dei diritti dei Bambini

Sosteniamo il Sindaco a migliorare la città e aiutiamo le persone

In che modo?

Fare parchi per i bambini e aggiustare i giochi rotti.

I bambini del Consiglio sono contenti dell’dea di parlare ad altri compagni della loro esperienza, non sono sicuri di voler parlare liberamente e chiedono di poter avere i loro pensieri scritti come tracce a disposizione.

La discussione si anima poi sui racconti di ospedali ed ambulanze. Il primo soccorso è un argomento che interessa ed accende la discussione. Si conviene che un ospedale a Malnate sarebbe troppo, che invece la presenza del SOS è considerato importante per i cittadini.

Un consigliere racconta di aver telefonato al 112 quando è scoppiato un incendio vicino a casa e la mamma era impegnata a capire da dove proveniva il fumo. I bambini quindi si confrontano su situazioni pericolose, in cui adulti si sono messi in pericolo, non curanti di regole, cartelli o indicazioni e si confrontano su “comportamenti sicuri” che i bambini devono tenere in considerazione delle loro azioni. I bambini quindi parlano di come comportarti di fronte a persone che li vogliono rapire, fare del male.

Si riflette insieme cosa intendano e come sia possibile creare una città più sicura per i bambini, se in giro ci sono persone che possono nuocere ai bambini, i bambini si confrontano:

La città deve essere fatta in modo da far entrare solo i buoni.

Come si riconosce un buono da un cattivo?

Il buono si può vedere con lo scanner oppure si può chiedere: Sei buono o sei cattivo?

Si può fare una città di buoni e cattivi e poi fare una legge.

La sicurezza dei bambini però non c’è se ci sono in giro pedofili ed esibizionisti.

Secondo me gli esibizionisti non devono essere fatti uscire dalla città, insomma possono stare, bisogna solo tenerli d’occhio.

Anche noi spesso facciamo cose sbagliate ai compagni, ma piano piano impariamo e ne facciamo sempre di meno.

Si riflette poi sull’importanza delle regole e sul loro rispetto e su quali siano delle regole importanti secondo loro in una città adatta ai bambini, sono infine d’accordo nel dire che le regole per loro più importanti siano:

Essere educati con tutti

Rispettare la natura

Evitare i mezzi di trasporto che inquinano e usare bici, monopattini o andare a piedi.

Non rubare e non prendere le cose degli altri, a volte tra bambini succede.

Usare i cestini e fare la raccolta differenziata

.La seduta termina alle ore 17

Prossimi Eventi
Eventi nel calendario
<< Nov 2018 >>
LMMGVSD
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2
Archivio News